Amazon pronta a usare droni per le spedizioni con il servizio Prime Air

http://tuttosmart.eu/amazon-pronta-a-usare-droni-per-le-spedizioni-con-il-servizio-prime-air/

In passato abbiamo già parlato del progetto rivoluzionario di Amazon nel consegnare le spedizioni tramite droni.
Tale progetto prese il nome di “Prime Air” , anche nome del futuro servizio ,e che oggi torna a far parlare di se ; infatti il Il CEO Amazon ha diffuso ieri una lettera indirizzata agli azionisti, uno sguardo ai progetti della multinazionale e una conferma diretta che i primi sorvoli di prova sono stati già effettuati, con svariati tipi di droni testati per verificare le reali potenzialità.
Il team di Prime Air sta già testando la propria quinta e sesta generazione di velivoli, ma siamo in procinto di provare le generazioni 7 ed 8.
Anche se la La FAA presto cambierà le regole per il sorvolo del suolo americano , Amazon fa sul serio ,e punta molto su questo servizio , rendendo il Prime Air un servizio estremamente esclusivo (e costoso) che permetta agli impazienti acquirenti di vedersi recapitare in soli 30 minuti gli oggetti acquistati sullo store virtuale, a patto che ci si trovi ovviamente vicino ad un centro di stoccaggio predisposto e nel raggio di azione del drone. L’idea è ambiziosa e per molti irrealistica, ma alcuni paesi come gli Emirati Arabi Uniti hanno già predisposto un documento uffciale che prevede queste spedizioni ed anche in Cina ci sono test aerei nella città di Dongguang.

20140412-003406.jpg

Rispondi