Aspettando il “Project ARA” arriva “Click ARM” il primo tablet modulare!

http://tuttosmart.eu/aspettando-il-project-ara-arriva-click-arm-il-primo-tablet-modulare/

Nonostante Google sia al lavoro su Project Ara ormai da tempo, non si sono visti ancora esemplari realmente funzionanti ed un indizio su quando essa potrà avvenire. Inoltre non si è mai parlato della versione tablet di questo “project” forse più facile anche da realizzare , tanto che in Spagna è stato appena realizzato.

Si, avete capito bene , un “project Ara” ,o forse dovremmo chiamarlo ” Proyecto Ara” , è stato realizzato con tanto di moduli multi-OS , che è stato chiamato “Click ARM” (Advance Removable Modules) dalla società spagnola “lmasd”.

Click ARM permette, come il Project Ara, di personalizzare la piattaforma in base alle proprie esigenze, scegliendo diverse configurazioni di SoC, memorie, connettività e moduli aggiuntivi.

Al momento però è disponibile solo la versione base , che prevede processore Exynos 4412, 2GB di memoria RAM, display da 10.1″ 1280×800, 16GB di memoria interna, 2 USB e connettività WiFi e Bluetooth 4.0 le.

Però ovviamente è solo l’inizio , infatti sarà possibile cambiare il sistema operativo poiché sarà possibile in base alle esigenze tra Android, Ubuntu Touch, Tizen e Madext (un fork Android), semplicemente cambiando il modulo di memoria del dispositivo.

L’azienda ha anche annunciato che a breve verrà reso disponibile un nuovo processore basato su piattaforma Intel Baytrail quad core , per dare anche l’inizio di scelta oltre al processore Exynos.

Quindi il “proyecto” è appena iniziato e prevede un futuro ricco di espansioni e alternative , ma per ora bisognerà accontentarsi con la sola versione base , disponibile a 289 Euro, iva e spedizioni incluse, disponibile solo in  1000  esemplari.

Le spedizioni dovrebbero prendere il via tra giugno e settembre di quest’anno, ma vi lasciamo alla pagina ufficiale per maggiori informazioni.

click arm tuttosmart

Rispondi