Carl Pei, CEO OnePlus, si propone a Samsung come stagista

http://tuttosmart.eu/carl-pei-ceo-oneplus-si-propone-a-samsung-come-stagista/

Dagli errori si impara, e Carl Pei ha riammeaso i suoi errori, e lo ha detto pubblicamente, svelando anche uno strano ma alquanto intelligente retroscena.
Infatti attraverso un post pubblicato sul suo blog ufficiale, Pei ammette di aver commesso degli errori nella gestione del suo ultimo OnePlus 2, evidenziando come la società abbia ancora molto da imparare per quanto riguarda la distribuzione dei suoi prodotti. Questo ha portato Pei a una profonda riflessione: come fare per imparare, il più velocemente possibile, a gestire questo genere di problemi?

La risposta è davvero interessante, in quanto il nostro è giunto alla conclusione che, per poter ottenere il know-how necessario, la miglior via sia quella di essere assunto in Samsung come stagista. Pei sottolinea come la sua proposta sia seria e sia motivata dal fatto che Samsung, una compagnia fondata 77 anni fa, sia una società leader in diversi settori da moltissimo tempo e Pei vuole scoprirne i suoi segreti. Ovviamente OnePlus non si limiterebbe a “acquisire” le conoscenze di Samsung senza offrire nulla in cambio, ma si dichiara disponibile a lasciare che un esecutivo Samsung possa visitare le loro strutture e possa capire meglio come la società cinese si interfaccia con i suoi utenti in modo da raccogliere feedback e offrire un dialogo diretto con la community.

Lo scopo finale sarebbe quello di potenziare i punti deboli di entrambe le società, in modo da realizzare prodotti migliori e che possano soddisfare maggiormente le rispettive utenze.

image

Fonte
HDB

MR
TuttoSmart

Rispondi