Google abbandona dopo soli 9 mesi il progetto per batterie a lunga durata

http://tuttosmart.eu/google-abbandona-dopo-soli-9-mesi-il-progetto-per-batterie-a-lunga-durata/

Non una fonte qualsiasi , ma il Wall Street Journal ha confermato che la divisione Google Advanced Technology and Projects (ATAP) ha interrotto la sperimentazione per lo sviluppo di batterie capaci di garantire autonomia maggiore di 5 o 10 volte.

Per chi non conoscesse la ATAP è la sezione di Google per il settore mobile di sviluppo ed innovazione , famosa al momento per aver dato alla luce il Project Ara (smartphone modulari) e il Project Tango (3D mapping).

Da poco Google ha dato il via ad un nuovo regolamento dove prevede l’arco massimo di due anni per sviluppare un progetto dopo tale tempo infatti esistono tre alternative : se il progetto è maturo ed interessante si continua , se non mostra dati interessanti si accantona oppure si vende a terze parti.

Però questa “regola” non è stata necessaria , infatti Google ha annullato il progetto solo dopo 9 mesi.

La colpa ovviamente non è del personale , che sono tutti i membri di alto prestigio , ne meno del Capo progetto , Dr. Regina Dugan , ex Dirigente DARPA , quindi non una qualsiasi , ma ad un progetto che non ha portato i frutti desiderati.

Ad affermarlo è un ex ricercatore di Google ATAP spiegando semplicemente che (l’idea) ‘non era molto buona, così il lab ha dovuto voltare pagina‘.

Quindi se Google con i suoi dipendenti ne i suoi fondi non è riuscito a portare qualcosa di rivoluzionario , o anche migliore , dovremmo accontentarci ancora un po delle batterie standard che ci accompagnano ormai da qualche annetto.

Batteria

Rispondi