Il Nexus 5 mostra le sue abilità in due benchmark

http://tuttosmart.eu/il-nexus-5-mostra-le-sue-abilita-in-due-benchmark/

Ormai del Nexus 5 sappiamo praticamente tutto, mancano solo pochi i dettagli .
Il futuro dispositivo Nexus sta facendo le prove generali prima del gran debutto, è stato, infatti, pizzicato mentre mostrava i muscoli su due benchmark per GPU che dimostrerebbero le grandi potenzialità del terminale. Il primo è GFXBench T-Rex HD mentre il secondo è  Egypt 2.5.
La GPU del Nexus 5 è la stessa dell’LG G2 ma riesce a dare ancora di più rispetto al top gamma coreano. Il T-Rex 2.7, ad esempio, è un test realizzato per mettere fortemente alla frusta le capacità grafiche dei dispositivi e simulano il carico di lavoro massimo che un gioco può assegnare ad uno smartphone. In questo, il Nexus 5 ottiene non solo risultati migliori del suo gemello G2 con un punteggio di 23.1 frames al secondo, ma si piazza come leader indiscusso degli smartphone Android e principale avversario del chip PowerVR G6430 montato sul iPhone 5s, se non addirittura leggermente al di sopra.
Su Egypt 2.5, un benchmark meno impegnativo, il nuovo Nexus 5 ottiene un ottimo punteggio di 58fps.
Oltre a questi dati, sul sito di GFXBench, riusciamo a raccogliere anche dati di sistema che confermano molte delle precedenti indiscrezioni, tra cui, il nome del dispositivo che dovrebbe essere proprio Nexus 5, la risoluzione dello schermo Full HD a 1794×1080 (mancano i pixel dedicati ai tasti software), la versione Android KeyLimePie, sicuramente utilizzata ed evidentemente sostituita all’ultimo momento da KitKat e la frequenza massima della CPU a 2.265GHz, come quella dell’LG G2. Il nome in codice del dispositivo dovrebbe essere hammerhead (come lo squalo) continuando la tradizione che vede nomi di origine ittica per i dispositivi Nexus.

image

di MR/TuttoSmart

Rispondi