Jawbone presenta il suo nuovo activity tracker : UP3

http://tuttosmart.eu/jawbone-presenta-il-suo-nuovo-activity-tracker-up3/

Jawbone, tra i principali produttori di activity tracker al mondo, ha presentato il suo nuovo top di gamma nell’ambito dei dispositivi indossabili : stiamo parlando del nuovo UP3.

Questo nuovo modello, che “sostituisce” il famoso UP24 è stato pensato come un concentrato di tecnologia ed eleganza, basta vedere che il design è stato commissionato a Yves Behar, esperto in questo campo.

Oltre al design, Jawbone ha deciso di puntare forte anche sulla tecnologia da utilizzare su questo nuovo UP3 , dotandolo di nuovi sensori, ancora più precisi, affidabili : nuovo accelerometro a tre assi, sensori per la bioimpedenza, sensori per il rilevamento termico della pelle e ambientale, grazie al quale sarà possibile rilevare il nostro battito cardiaco quando saremo a riposo,nuovo sistema per la rilevazione del sonno con riconoscimenti dettagliati delle fasi REM,sonno Leggero e sonno Profondo.

Però non è solo sensori, infatti Jawbone ha lavorato molto anche sul lato software , con lo sviluppo di nuovi algoritmi che hanno permesso un riconoscimento automatico dei diversi esercizi: corsa, allenamento incrociato, tennis e altri. Per fornire la massima assistenza possibile basterà poi effettuare il pairing con il proprio smartphone e collegare l’App del produttore, sfruttando la sezione Smart Coach avremo a disposizione una guida virtuale per migliorare allenamenti, raggiungere obiettivi e monitorare sonno, alimentazione, segnali biometrici e attività.

Altro fattore che è stato al centro del progetto di questo UP3 è la batteria che permette circa sei giorni di autonomia assicurati.

Ricordiamo inoltre che il corpo del UP3 è realizzato in alluminio anodizzato, e che può resistere fino a 10 m di profondità grazie alla sua resistenza all’acqua.

UP3 arriverà questo inverno in due colorazioni : Black Diamond e Silver Cross.

Il prezzo di listino fissato a 179,99€.Vi lasciamo un video promozionale e una piccola galleria:

Rispondi