LG G2 ,lo smartphone innovativo , con un prezzo aggressivo

http://tuttosmart.eu/lg-g2-lo-smartphone-innovativo-con-un-prezzo-aggressivo/

Dopo la grande presentazione del nuovo top di gamma di lg , ossia il G2 , a New York ,  ritorna protagonista anche all’IFA di Berlino . Infatti Lg ha portato il G2 anche all’ IFA , e ha continuato a dare un ottima presentazione su tutti i punti di vista .

Lg lo presentò a New York come uno uno smartphone “disegnato sulle specifiche esigenze dei suoi utenti, emerse dopo un attento studio sullo stile di vita e i comportamenti di tutti i giorni.” 

Per chi no ricordasse le caratteristiche del G2 , esso presenta un LG G2 è dotato di un display Full HD da 5,2 pollici, il più grande schermo progettato per il funzionamento con una sola mano, pur mantenendo la larghezza standard di 6.86 cm. Oltre ad una esperienza di visione rivoluzionaria, l’innovativa tecnologia Dual Routing di LG riduce la cornice del telefono a soli 2,65 millimetri. Grazie alla tecnologia IPS, LG G2 offre una grafica superiore, colori accurati e immagini nitide e senza distorsioni. Proprio per ridurre lo spessore della cornice , Lg è intervenuta anche sui pulsanti laterali ( volume , sblocco/accensione ) e li ha eliminati , giustificandosi dicendo che : “da una serie di studi è emerso che, con l’aumento delle dimensioni dello smartphone, è aumentata anche la difficoltà di accedere agevolmente e correttamente ai pulsanti laterali. LG G2 è il primo smartphone al mondo privo di pulsanti laterali: tutti i tasti principali sono sul retro del dispositivo, proprio dove solitamente si posizionano le dita. Questo assicura un maggior controllo del proprio smartphone e una riduzione della possibilità di cadute dello stesso, causate nei modelli precedenti proprio dalla regolazione del volume durante una conversazione” . Infatti tenendo premuti per qualche secondo i tasti del volume posteriori è possibile attivareQuickMemo e la fotocamera, rendendo ancora più semplice prendere appunti e scattare autoritratti. Anche se posizionato sulla scrivania non sarà più necessario sollevare il telefono e premere il pulsante di accensione: grazie alla funzione KnockON, sarà sufficiente toccare due volte il display di LG G2 per accenderlo.

Sotto il “cofano” LG G2 è dotato del più avanzato chipset mobile del settore, il processore Qualcomm Snapdragon 800 e ridefinisce l’esperienza smartphone attraverso performance mozzafiato, una ricca grafica e un’eccezionale efficienza della batteria. Grazie alla consolidata partnership con Qualcomm, LG può vantare un chipset perfettamente integrato con l’hardware, in grado di offrire prestazioni potenti e stabili. Parlando di prestazioni , e quindi anche di batteria , la Graphic RAM (GRAM) di LG G2 assicura un ottimo risparmio energetico, riducendo il consumo di energia del display fino al 26 per cento e aumentando così il tempo complessivo di utilizzo del dispositivo del 10 per cento. Con una batteria da 3.000 mAh e una forma perfetta per sfruttare al massimo lo spazio interno del dispositivo, LG G2 può affrontare un’intera giornata di lavoro.

Per quanto riguarda il comparto fotografico , il G2 è capace di offrire Immagini chiare e nitide anche se scattate in movimento o in ambienti poco illuminati e riduzione delle sfocature grazie allo stabilizzatore ottico d’immagine (OIS) di cui è dotato LG G2, il primo smartphone con una fotocamera da 13MP e tecnologia OIS. Inoltre, le feature Super Resolution e AF Multi-punto aiutano a mantenere tutto a fuoco.

Il G2 è anche l’unico smartphone in grado di offrire una riproduzione Hi-Fi 24 bit/192kHz, per un suono di altissima qualità! Ora i fan possono godere di suoni davvero vividi, reali, prima impensabili per uno smartphone.

Lg è riuscita a migliorare il già buon G , andando a migliorare , e implementando nello smartphone , alcune caratteristiche molto interessanti come lo stabilizzatore d’immagine, per avere immagini sempre chiare e nitide , e lavorando anche nella riproduzione della musica , offrendo una qualità mai vista su uno smartphone , ha lavorato molto sul design, riuscendo a montare un display da 5.2 pollici , in dimensioni molto ridotte , e dando anche un tocco di innoviazione creativa al teminale, ponendo i tasti tutti dietro al device , che anche se sembra una pazzia , si è rilevata secondo me una mossa molto azzeccata , e che dopo il dovuto tempo per abituarci , può risultare molto utile .

Per concludere , da poco sono stati annunciati i prezzi ufficiali per l’italia per questo G2 , dopo che erano stati avvistati in Germania da Mediamarket a 499€ , un prezzo molto aggressivo , che ci ha fatto sognare , pensando ad un prezzo uguale anche qui in Italia, ma invece ci sbagliavano , infatti la catena Mediaworld , ha fissato un prezzo di 599€ per questo terminale , un prezzo che tutto sommato si può reputare buono , calcolando che tutti i top di gamma di altre aziende , partono dai 699 € in su.

da MR/TuttoSmart

LG-G2_75094_1

 

Rispondi