Microsoft spiega la fluidità dei Windows Phone

http://tuttosmart.eu/microsoft-spiega-la-fluidita-dei-windows-phone/

In occasione della Build 2014, Microsoft ha spiegato come mai  Windows Phone riesce ad assicurare prestazioni brillanti anche con dispositivi di fascia bassa. Il “segreto” risiede nell’attività di sviluppo del sistema operativo che viene portata avanti dai developer utilizzando proprio i dispositivi di fascia bassa. Il riferimento non va esclusivamente alle sessioni di test, ma, stando a quanto emerso nell’ambito della Build 2014, i WP meno potenti diventano i dispositivi utilizzati quotidianamente dagli sviluppatori del sistema operativo, impegnati a farlo evolverlo ed a testare le nuove feature. Naturalmente non mancano test sui dispositivi equipaggiati con hardware più potente, ma quello degli entry level rappresenta quella largamente utilizzata.

Il vantaggio è evidente: è più facile far scalare verso l’alto le prestazioni, piuttosto che compiere l’operazione inversa. Il risultato finale è sotto gli occhi di tutti e si traduce in quella uniformità di prestazioni che contraddistingue tutti i prodotti Windows Phone, a prescindere dalla categoria di appartenenza.

Windows-Phone-8-1_80380_1

Rispondi