Microsoft Surface Pro 4 : raffreddamento a liquido ibrido

http://tuttosmart.eu/microsoft-surface-pro-4-raffreddamento-a-liquido-ibrido/

Dopo aver parlato del sistema su raffreddamento usato ed implementato da Microsoft perni suoi due nuovi Lumia 950 e 950 XL, che ricordiamo esser a liquido, parliamo oggi del nuovo Surface Pro 4, il quale implementa un sistema di riscaldamento simile, ma ottimizzato per carichi costanti e pesanti, visti che comunque implementa i nuovi processori Intel di 6th generazione i5 e i7.
Il sistema si smaltimento del calore é stato denominato “hybrid liquid cooling“, che come potete intuire dal nome é un sistema ibrido, il quale si basa su un raffreddamento a liquido, ma accompagnato ovviamente da una ventola che agirà in casi di carico pesante/alte temperature.
Ma vediamo come funziona grazie a Sean Org, Senior Engineer presso EMI Consulting e particolarmente appassionato dei prodotti Surface.

Il Surface Pro 3 ha tutto il calore concentrato in un punto (quel punto caldo nell’angolo). Surface Pro 4 in realtà fa bollire / evaporare il liquido all’interno di un tubo di metallo che tocca il processore e questo vapore viaggia in due zone all’interno del Surface Pro 4 per condersarsi di nuovo in un liquido: una sulla ventola e l’altra sulla zona in cui si trova il kickstand. Quella sotto il kickstand consente alla ventola di funzionare raramente, se non durante lo svolgimento di attività particolarmente impegnative. Così per il web browsing e le normali attività di tutti i giorni non avrete più la ventola in funzione come con Surface Pro 3. E quando il Surface è sotto pressione con la ventola in funzione, il calore sarà distribuito più uniformemente – non tutto concentrato in un ampio punto caldo – rendendo il Surface Pro 4 un po’ più freddo.

image

Se in alto a destra troviamo quindi la zona di concentrazione del calore, la zona dedicata allo smaltimento del calore é quella in basso, la quale viene aiutata dalla ventola in alto a sinistra se le cose diventano difficili.
Sistema intelligente per tenere il Surface Pro 4 silenzioso ma comunque “freddo” in condizioni normali, senza dover sempre attivare la ventola che oltre al rumore generato, che può dar fastidio o meno, consuma anche energia.

MR
TuttoSmart

Rispondi