Samsung annuncia ufficialmente il nuovo Exynos 8890

http://tuttosmart.eu/samsung-annuncia-ufficialmente-il-nuovo-exynos-8890/

Samsung non ha perso tempo e dopo l’annuncio nella giornata di ieri da parte di Qualcomm del nuovo top di gamma, parliamo ovviamente dello Snapdragon 820, Samsung è uscita allo scoperto annunciando il successore dell’ottimo Exynos 7420, ossia il nuovo Exynos 8890.

Il nuovo processore non stravolge l’ottimo lavoro eseguito da Samsung nel 2015, ma anzi sviluppandolo e portandolo ancora avanti ottenendo un prodotto sulla carta ancora migliore; ma vediamo nel dettaglio questo nuovo processore di Samsung :

  • Processo produttivo a 14nm FinFET , uguale a quello adottato sullo Exynos 7420
  • Primo processore “one-chip”, che vede tutti i componenti più importanti racchiusi sullo stesso chip
  • Modem LTE Rel.12 Cat.12/13 in grado di raggiungere l’impressionante velocità di 600 Mbps in download e 150 Mbps in upload
  • CPU Octa-core con design custom a 64bit ARMv8 realizzata da Samsung, il quale è così suddiviso : quad-core ad elevate prestazioni ( dovrebbe esser derivato da Cortex-A72), il quale promette un incremento rispetto allo Exynos 7420 del 30%, riguardante la potenza,  e del 10% riguardante il risparmio energetico, ed un secondo quad-core dedicato al risparmio energetico formato da 4 core Cortex-A53.La CPU sfrutta l’architettura big.LITTLE accompagnata dalla tecnologia proprietaria Samsung SCI (Samsung Coherent Interconnect) che si occupa di gestire la coerenza della cache tra i due cluster, in modo da sfruttare al meglio gli otto core attivi contemporaneamente.
  • CPU ARM Mali-T880 mp12, che offre prestazioni doppie rispetto alla Mali-T760 mp8 utilizzata su Exynos 7420.
  • Supporto a display 4K UHD (4096×2160) e WQUXGA (3840×2400)

Non sono stati rilasciati ulteriori dettagli su questo nuovo processore, il quale dovrebbe essere già nel vivo della produzione di massa e vedere la luce nel Q1 del 2016 con l’annuncio del Galaxy S7, primo dispositivo a montare tale processore.

Exynos Exynos 1

Rispondi