Samsung spiega i processi di lavorazione dei Galaxy S6 Flat ed Edge

http://tuttosmart.eu/samsung-spiega-i-processi-di-lavorazione-dei-galaxy-s6-flat-ed-edge/

Attraverso un lungo post sul suo blog ufficiale SamsungTomorrow, Samsung ci spiega alcuni dettagli relativi alla lavorazione delle parti in vetro e del case in metallo di Galaxy S6 e S6 Edge.

  • CURVATURA DELLO SCHERMO

Il primo post ci spiega, e ci fa vedere , come avviene il processo di curvatura dello schermo. La prima parte delprocesso avviene attraverso  il processo di “3D ThermoForming” che consiste nell’applicare un calore pari a 800° Celsius al pannello in vetro, il quale viene quindi curvato attraverso una pressa particolare che ne conferisce la forma voluta da Samsung.

Samsung afferma anche che questo procedimento è stato utilizzato per la prima volta sul S6 Edge e che il processo del Note 4 Edge è differente poiché consisteva in un intaglio nel vetro che aveva alcuni aspetti negativi come la curvatura poco accennata e flessibilità ridotta.

samsung galaxy s6 tuttosmart

  • TRATTAMENTO VETRO POSTERIORE

Samsung si sofferma anche nella lavorazione del vetro posteriore che ha subito una lavorazione particolare con l’applicazione di diversi nano-strati protettivi in grado di garantire un’elevata protezione del vetro e permettono la creazione di giochi di luce unici quando la luce si riflette sulle superfici.

  • CORPO IN ALLUMINIO

Dopo aver parlato delle lavorazioni del vetro tocca parlare del restante materiale utilizzato da Samsung in questo smartphone , che finalmente non è la plastica , ma metallo , in particolare alluminio.

Il corpo in alluminio utilizzato da Samsung è differente da quello utilizzato da altri produttori ,alluminio 6063; infatti per il suo top di gamma Samsung ha preferito utilizzare l’alluminio 6013, lega usata nel campo aerospaziale, che garantisce una resistenza superiore del 50% e una maggior protezione contro i graffi del 20%.

Il processo di realizzazione include più di 20 diversi passaggi, tra cui il taglio tramite l’utilizzo di una punta diamantata e il processo di anodizzazione del metallo utilizzato. Samsung, inoltre, per evitare problemi di interferenze ed un basso segnale dell’antenna, ha incorporato l’antenna all’interno della struttura dello smartphone.samsung galaxy s6 tuttosmart 1

 

samsung galaxy s6 tuttosmart

Rispondi