Tutto quello che c’è da sapere sull’evento di Xiaomi a Madrid

http://tuttosmart.eu/tutto-quello-che-ce-da-sapere-sullevento-di-xiaomi-a-madrid/

Finalmente Xiaomi sbarca in Europa e sceglie la Spagna come punto di inizio, dove ha circa l’8% del mercato, percentuale destinata ad aumentare drasticamente.

La spagna è solo l’inizio per Xiaomi, infatti l’azienda ha intenzione di aprire circa 2000 negozi fisici non solo nella penisola iberica, ma in tutta Europa.

Ma scendiamo nel dettaglio, e vediamo cosa ha annunciato oggi Xiaomi.

Xiaomi aprirà due negozi fisici a Madrid, il prossimo 11 Novembre, ma dal 22 Novembre avrà una sezione dedicata presso le catene Carrefour, MediaMarkt e PhoneHouse. Inoltre, Xiaomi venderà i suoi dispositivi anche on-line,a partire da domani, 8 Novembre, attraverso la sua pagina web ufficiale, ma anche attraverso i prortali IngramMicro, AliExpress, e sopratutto Amazon.es.

La presentazione ha visto come “punta di diamante” il Mi A1 ed il Mi MIX 2, i quali potranno essere acquistati a 229€ e 449€ ( varianti da 4GB/64GB e 6GB/64GB).

Ma non finisce qui, infatti Xiaomi venderà anche i seguenti prodotti :

  • Xiaomi Mi A1 : 229€
  • Xiaomi Mi Mix 2 : 499€
  • Xiaomi Redmi 4X
  • Xiaomi Redmi 4A
  • Xiaomi Redmi Note 5A Prime
  • Xiaomi Mi 6
  • Xiaomi Mi Max 2
  • Xiaomi Redmi Note 4
  • Xiaomi Redmi Note 5A
  • Xiaomi Mi Electric Scooter : 299€ (in offerta limitata )349,99€
  • Xiaomi Mi Box : 74,99€
  • Xiaomi Mi Action Cam : 134,99€
  • Xiaomi Mi Band 2 : 24,99€

Tutti i prodotti sono coperti ovviamente da garanzia di 2 anni, con supporto tecnico e invio in 2-5 giorni presso l’indirizzo indicato.

I prodotti disponibili sono sempre in costante aumento, con prezzi che vengono rilasciati poco a poco.

Insomma, Xiaomi è davvero entrata in grande stile in Europa, tenendo prezzi veramente aggressivi per dispositivi che come sappiamo esser di qualità. Questo ingresso porterà due conseguenze non da poco : la “distruzione” degli importatori nel paese, ma anche per noi italiani visto che sarà possibile comprare i dispositivi su Amazon.es, i quali per sopravvivere adesso dovranno abbassare notevolmente i prezzi, ma anche per i produttori che vendono in Spagna, che adesso dovranno lottare con la politica aggressiva di Xiaomi; finalmente ottime notizie per noi utenti.

Da TuttoSmart

MR

Seguici sui nostri canali ufficiali :

FacebookTwitterInstagramYouTubeGoogle +

Rispondi